Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

GIOVEDÌ 4 FEBBRAIO ore 15,30

Alessandro Malinverni presenta “Ecce Homo di Antonello da Messina

In occasione dell’uscita del suo libro “Ecce Homo di Antonello da Messina”, lo storico dell’arte Alessandro Malinverni condividerà con gli Amici di Argento Vivo i frutti delle sue ricerche, analizzando il capolavoro custodito presso il Collegio Alberoni di Piacenza e contestualizzandolo nella produzione del pittore messinese, uno dei più importanti interpreti del Rinascimento italiano.

LINK PER PARTECIPARE: https://us02web.zoom.us/j/84924751889

 

GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO ore 15,30

Gli uomini che hanno fondato le grandi religioni cinesi. Alla scoperta di Buddha, Confucio, Lao-Tze. Con Chiara Allegri – Museo d’Arte Cinese ed Etnografico

Le tre grandi religioni praticate in Cina sono state fondate da tre immensi pensatori nel VI secolo a.C. Pur esprimendo, nelle loro idee, molti punti in comune, questi grandi uomini hanno proposto percorsi diversi per il raggiungimento della pace interiore. In un breve viaggio alla scoperta della ricerca della salvezza individuale, potremo toccare i punti fondamentali di tre grandi religioni, espressione della millenaria cultura cinese.

LINK PER PARTECIPARE: https://us02web.zoom.us/j/89957611549

 

GIOVEDÌ 18 FEBBRAIO ore 15,30

L’Oratorio di Sant’Ilario

Visita on line all’edificio – dedicato al Patrono della città – e al contesto generale dell’Ospedale Vecchio di cui fa parte, sotto la guida esperta di Barbara Pecchini e Roberto Montali dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma. L’oratorio ha assunto l’attuale compagine dopo i lavori di ristrutturazione voluti nel 1663 dal rettore dell’ospedale, Francesco Roncaglia. Al settimo decennio del XVII secolo risale anche l’apparato decorativo (ad eccezione degli affreschi dell’abside, realizzati nel secolo precedente): lo stuccatore Domenico Reti realizzò la rifinitura plastica dei capitelli, ornati con elementi zoomorfi e fitomorfi e la sontuosa decorazione barocca del semplice sepolcro di Rodolfo Tanzi. La decorazione a fresco, affidata a Giovanni Maria Conti della Camera (coadiuvato da Francesco Reti e Antonio Lombardi) e realizzata tra l’agosto del 1663 e il 18 dicembre 1666, copre tutta la volta e le lunette delle campate delle navate laterali ed è improntata al tema del soccorso ai poveri e agli infermi.

LINK PER PARTECIPARE: https://us02web.zoom.us/j/85639574016

 

GIOVEDÌ 25 FEBBRAIO ore 15,30

La chiesa e l’organo di San Vitale

La chiesa di San Vitale è una tra le più antiche chiese della città, ricordata già in un documento del decimo secolo. Nella prima metà del Seicento vi si è insediata la prestigiosa Compagnia del suffragio, protetta dalla duchessa Margherita Medici Farnese, che decise di ricostruire la chiesa, più grande e con la facciata sulla via principale (oggi Via della Repubblica). I lavori vennero diretti da Luca Reti, attivo come scultore anche nell’oratorio di S.Ilario. All’interno della chiesa troviamo un organo che per la varietà dei registri e la qualità dell’intonazione è considerato lo strumento più prestigioso che la città di Parma può vantare a livello concertistico. Roberto Montali accompagnerà il pubblico di Argento Vivo in una visita a distanza dell’edificio.

LINK PER PARTECIPARE: https://us02web.zoom.us/j/82028249347

Orari

Lunedì - 8.30 -13.30
Martedì - 8.30 -13.30
Mercoledì - 8.30 -18.30
Giovedì - 8.30 -18.30
Venerdì - 8.30 -18.30
Sabato - 8.30 -18.30
Torna in cima